Fondo Futuro Microcredito 
FONDO FUTURO

Il bando regionale per il microcredito e la microfinanza aperto ai liberi professionisti
La Regione Lazio a sostegno del lavoro autonomo
INCONTRO BE TO BE CON GLI ESPERTI DI LAZIO INNOVA
>> Sito web Regione Lazio
>> microcredito@lazioinnova.it
20 settembre alle ore 18.00
Millepiani Coworking / Via Nicolo’ Odero n.13, 00154 Roma

AL VIA LA SEZIONE SPECIALE FSE DEL FONDO PER IL MICROCREDITO
35 milioni di euro per autoimpiego e microimprese

INTERVENGONO:
Enrico Parisio – Millepiani Coworking
Paolo Orneli – Assessorato Sviluppo Economico
Raffaella Santolini – Lazio Innova

Domanda e risposta con gli esperti di Lazio Innova

La Regione Lazio rilancia il microcredito e la microfinanza (L.R. 10/2006, art. 1, commi 20-28), con un intervento di erogazione di piccoli finanziamenti a tasso agevolato a chi ha un’idea imprenditoriale ma ha difficoltà di accesso al credito bancario.
Sul BURL Lazio n 40 del 19 maggio 2016 è pubblicato il bando per la presentazione delle domande di finanziamento.
Il programma della Regione prevede lo stanziamento di 35 milioni di euro, risorse provenienti dai fondi europei del POR FSE 2007-2013, per finanziare progetti di autoimpiego, l’avvio di nuove imprese o la realizzazione di nuovi progetti promossi da imprese esistenti.

OBIETTIVO
Concedere finanziamenti a tasso agevolato per sostenere imprese esistenti, nuovi progetti e nuove esperienze imprenditoriali affinché possano affermarsi sul mercato potendo così far fronte al rientro del prestito attraverso il reddito prodotto dalla stessa iniziativa imprenditoriale.

A CHI SI RIVOLGE
• microimprese già esistenti
• microimprese ancora da costituire
• titolari di partita IVA che abbiano difficoltà o impossibilità di accesso al credito bancario ordinario.
Sono escluse le società di capitali.

IL PRESTITO
I progetti ritenuti idonei potranno beneficiare di prestiti di importo compreso tra 5.000 e 25.000 euro, da restituire al tasso di interesse dell’1%, con una durata da definire caso per caso e comunque non oltre gli 84 mesi, incluso l’eventuale preammortamento. Sono ammissibili le spese relative al progetto presentato, che andrà realizzato entro 12 mesi dall’ottenimento del prestito.

A CHI RIVOLGERSI
Gli interessati che intendono presentare domanda di finanziamento dovranno contattare uno dei soggetti erogatori accreditati.
I soggetti interessati a svolgere il ruolo di Soggetti Erogatori possono sottoscrivere l’apposito accordo di convenzione con Lazio Innova, pubblicato sul BURL Lazio del 6 maggio 2015.

PER INFORMAZIONI

>> Rivolgetevi agli Sportelli di Porta Futuro, ecco gli indirizzi!

About admin

Leave A Reply